Il Passo Breve della Bellezza

by

Il Passo Breve della Bellezza
Lettura/Spettacolodal carteggio tra
Dino Campana e Sibilla Aleramo

Le lettere di un viaggio chiamato amore che si scrissero tra gli anni 1916 e 1918 Dino Campana e Sibilla Aleramo riadattate e interpretate dalla voce di Dale Zaccaria con musiche riarrangiate degli anni 30 e 40 dalla cantautrice veronese Veronica Marchi insieme alla scenografia estemporanea curata da Eugenio Alfano. Durante la prima guerra mondiale, Sibilla Aleramo conobbe Dino Campana. Il poeta non era al fronte, ufficialmente in cura a causa di una nefrite, ma in realtà perchè già era stata diagnosticata la malattia mentale quando era stato in cura nell’ospedale di Marradi nell’estate del 1915. I due erano molto diversi: lei estremamente mondana e frequentatrice di salotti, lui schivo e appartato. Per Campana, poi, la relazione era essenzialmente di tipo fisico. Il rapporto fu quindi estremamente tormentato, e i due giunsero spesso a battersi. La Aleramo lo portò anche da un noto psichiatra dell’epoca, visita che segnerà la fine del rapporto

Il Passo Breve della Bellezza
Lettura/Spettacolo dal carteggio tra |Dino Campana e Sibilla Aleramo

A cura di: Dale Zaccaria Veronica Marchi e Eugenio Alfano

dal 24/07/10 al  25/07/10
Inaugurazione: sabato 24 luglio ore 21.30

CHIESA DI SAN PIETRO
Via Chiesa di San Pietro
Subiaco (RM)

Riferimenti e Note:
Tel. 0774822800

Patrocinio: Assessorato al Turismo Cultura e Politiche Giovanili del Comune di Subiaco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: